Header-pagina-1920x500_FOTO-v_ITA

Header-pagina-480x300-MOBILE-DEF_vITA

L’emergenza sanitaria in atto nel nostro Paese sta portando ad un’ondata di solidarietà che ha visto in queste settimane la nascita di numerose raccolte fondi in favore degli enti ospedalieri che si trovano in un momento di estrema necessità di macchinari e personale aggiuntivo.

Sono migliaia le campagne destinate agli enti ospedalieri attivate sulle diverse piattaforme di crowdfounding, ma poche le realtà pubbliche ad avere consapevolezza delle corrette dinamiche della raccolta fondi. Il rischio è che molte delle donazioni non raggiungano il beneficiario finale e che, a causa di problemi di accreditamento e riscossione, i fondi vengano restituiti ai donatori vanificando gli sforzi fatti.

COSA STIAMO FACENDO

Abbiamo creato un gruppo di lavoro costituito da Job4good e professionisti del settore della raccolta fondi in Italia, con il patrocinio di Assif (Associazione Italiana Fundraiser).

Un servizio di consulenza pro-bono legato all’Emergenza Coronavirus a sostegno diretto degli ospedali.

Se rappresenti un ospedale, e hai bisogno di aiuto per le tue azioni di raccolta fondi, contattaci subito.

Contattaci anche se sei un privato ed hai lanciato una campagna a favore degli ospedali ma stai riscontrando dei problemi.

Professionisti del fundraising sono a disposizione, in forma assolutamente gratuita, per supportarti.

gruppo-fundraiser-per-emergenza-covid19---zoom

L'INIZIATIVA IN NUMERI (Statistiche aggiornate al 28 Maggio)

Grafiche statistiche_28 5

CONTATTACI (Domande frequenti a fondo pagina)

Vuoi raccogliere fondi per un Ospedale? Contattaci!


Hai difficoltà con raccolte fondi sul web a nome del tuo Ente e non sai come comportarti?

Hai lanciato una campagna di crowdfunding pro ospedali ma stai riscontrando delle difficoltà?

Scrivi subito a emergenzacovid19@job4good.it indicando il nome dell'Ospedale, di un referente per un contatto diretto e la problematica, oppure scrivici queste informazioni compilando il modulo qui a fianco.

CHI SIAMO

Job4good-Emergenza-COVID19

con il patrocinio di

ASSIF

Associazione Italiana Fundraiser
Vai al sito

Job4good è la piattaforma di lavoro attiva dal 2016 nel Terzo Settore che ha come obiettivo il matching lavorativo tra domanda e offerta professionale nel non profit.

Questa iniziativa è possibile grazie al contributo pro bono di professionisti del settore e della raccolta fondi in Italia che hanno scelto di attivarsi per l’Emergenza.

Il gruppo di lavoro è composto da: Diego Maria Ierna, Luca Di Francesco, Anna Maria Ietto, Lisa Vacca, Fabio Salvatore, Daria Natalini, Antonio Guzzardi Ierna, Andrea Destefanis, Roberta Osti, Angela Greco, Massimo Pesci, Marco Principia, Fabiano Sarti, Claudia Tringali, Laura Ciccocioppi, Annachiara Feltracco, Francesco Grauso, Mikael Sustersic, Gianluca Lattuada, Federico Lanzoni, Amanuela De Mattia, Barbara Galmuzzi, Nawel Faysal, Anna Fabbricotti, Ivana Nuzzo, Isabella Lalli, Veronica Manna, Filippo Ciampa, Matteo Costantino, Stefania Mariano, Valentina Vaienti, Stefano Ficorella, Luca Cardinali, Erica Pedone, Pietro Tallerico, Natalia Pazzaglia, Mattia Marcon, Francesca Bellotti, Francesca Del Giudice, Luisa Bellopede, Rossana Bianchi, Carlotta Civiletti, Chiara Roletto, Costanza Danovi, Verdiana Festa, Chiara Natalini (in aggiornamento…).

luca di francesco
diego maria ierna
anna maria ietto
Fabio-Salvatore
fabiano-sarti
Roberta Osti
massimo-pesci
Francesco-Grauso
Isabella-Lalli
Anna-Fabbricotti
pietro tallerico
Valentina Vaienti
veronica manna
erica-pedone
Emanuela De Mattia
gianluca lattuada
filippo-ciampa
ivana-nuzzo
annachiara-feltracco
stefano-ficorella
stefania-mariano
Mattia_Marcon
Luca-Cardinali
laura-ciccocioppi
andrea-destefanis
francesca-bellotti
francesca-del-giudice
luisa-bellopede
rossana-bianchi
chiara-roletto
costanza-danovi
chiara-natalini
gabriella-de-paoli

DOMANDE FREQUENTI

D: A chi è rivolto questo servizio pro bono?

Il servizio è rivolto a tutti gli enti ospedalieri che vogliano chiarimenti e supporto relativo alle raccolte fondi che sono state attivate a loro favore sul web, e ai privati che hanno lanciato campagne di crowdfunding pro ospedali e che stanno riscontrando problemi.

D: Perché l'iniziativa è rivolta agli enti ospedalieri?

Grazie al decreto «Cura Italia» del 17 marzo 2020, gli enti ospedalieri hanno acquisito una maggiore autonomia e possono gestire direttamente i fondi raccolti. 

Questo vuol dire che possono, in maniera indipendente, gestire le risorse economiche provenienti dalle donazioni ricevute e procedere agli acquisti necessari nell’affrontare l’emergenza.

D: Non sei un ospedale?

Se sei un organizzatore o un beneficiario di una campagna di crowdfunding, ma non sei un ente ospedaliero e hai bisogno di supporto, oltre a rivolgerti direttamente al customer care delle piattaforme di crowdfunding puoi chiederci un aiuto.

Il nostro obiettivo è quello di far arrivare le donazioni il prima possibile, ed in maniera diretta, agli enti ospedalieri.

D: Perchè il servizio non è rivolto anche alle Associazione del Terzo Settore?

Ogni Ente del Terzo Settore dovrebbe già avere al suo interno un team di fundraiser.

Gli ospedali, invece, sono enti pubblici e non erano soliti far raccolta fondi prima dell’entrata in vigore del “Cura Italia”. Oggi più che mai hanno quindi bisogno di affiancamento per affrontare le novità introdotte e riuscire a raccogliere al meglio i fondi necessari.

D: In cosa possiamo aiutare un Ospedale?

Molte delle piattaforme di raccolta fondi on line seguono lunghi processi di autenticazione, per i quali occorrono numerosi documenti necessari a garantire la veridicità dei dati inseriti.

Il nostro team di fundraiser ti accompagnerà nel verificare che le campagne di crowdfunding aperte a nome dell’Ente abbiano i requisiti necessari per ottenere i fondi provenienti dalle donazioni.

D: Sei un Ospedale e vuoi aprire una nuova raccolta fondi?

Siamo qui per supportarti anche in questo. Un fundraiser della squadra di professionisti pro bono ti guiderà nell'ideazione, creazione e monitoraggio della campagna on line.

PARLANO DELL'INIZIATIVA

ARTICOLI e INTERVISTE

CONDIVIDI