Parlaci di te! Come iniziare un colloquio di lavoro nel modo migliore

Parlaci un po’ di te.. È così che, quasi sempre, inizia un colloquio di lavoro in una organizzazione non profit.  Attraverso la risposta, hai la possibilità di condividere con il recruiter tutte le informazioni che ritieni opportune. Ma, sopratutto, è l’occasione per iniziare con il piede giusto. Proviamo a darti qualche consiglio. Rispondi sinceramente Inizia

Continua a leggere

Vorrei chiedere una promozione, come devo fare?

Chiedere una promozione e un aumento di stipendio non è facile. Per molti potrebbe sembrare rischioso, soprattutto nell’ambito del non profit, dove ambizione e appagamento personale, devono mescolarsi alla causa sociale per la quale si lavora. Tuttavia, se avete lavorato tanto e bene e, soprattutto, avete ottenuto buoni risultati, allora potete pensare di chiedere un

Continua a leggere

D4NP – Digital For Non Profit

Il 21 e 22 settembre torna l’evento che fa il punto sullo stato dell’arte digitale del mondo non profit con una giornata in più dedicata alla formazione di settore  Il D4NP si ripresenta con varie novità proponendo sessioni formative sul digital marketing e il digital fundraising, insieme a momenti di aggiornamento e networking con esperti

Continua a leggere

Come scrivere correttamente la sezione “Esperienze professionali” del curriculum

La voce esperienze professionali del curriculum è, probabilmente, una delle più importanti. Serve a confermare le vostre hard skills, la vostra attitudine al lavoro e la capacità di trasformare in pratica quanto appreso dal percorso di studi. Inoltre, dice molto di voi in termini di risultati raggiunti, ambizione e dinamismo. Per questo motivo, è necessario

Continua a leggere

Chi è e cosa fa un educatore professionale?

Recuperare, reinserire e restituire dignità alle persone con disagio. Questo, in estrema sintesi, è il compito dell’educatore professionale. Si tratta di un professionista delle professioni sociali che opera in diversi ambiti: disabilità, dipendenza, sistema carcerario, minori, famiglie o anziani. Data l’ampiezza dei settori di intervento, infatti, il ruolo dell’educatore ha assunto grande importanza anche all’interno

Continua a leggere

Come superare un licenziamento

L’organizzazione dove stavate lavorando non vi ha rinnovato il contratto. Oppure, un drastico crollo di finanziamenti ha portato a un ridimensionamento del personale. Insomma, da un momento all’altro vi siete ritrovati senza lavoro. Per molti, il lavoro è la principale – forse unica – fonte di redditto. Dall’occupazione dipende il suo sostentamento e un determinato

Continua a leggere

Chi è e cosa fa l’assistente sociale?

Bisogno, risoluzione dei problemi e attenzione alla persona. Se volessimo riassumere il lavoro dell’assistente sociale, probabilmente, utilizzeremo queste parole. Tuttavia, si tratta di una professionalità molto complessa e strutturata, che prevede competenze a 360 gradi. Proviamo a fare un po’ di chiarezza. Alcuni luoghi comuni Il senso comune porta molte persone a riconoscere, nella figura

Continua a leggere

Personal branding: l’esperienza di Elena Giudice di Assistente Sociale Privato

“La libera professione è una mia scelta. Allo stesso tempo, però è stata una necessità: dopo il dottorato è stato difficile trovare lavoro nel mio settore”. Elena Giudice è un’assistente sociale. Si occupa di conflitti familiari: offre consulenze a famiglie e avvocati come freelance. La sua attività si chiama Assistente Sociale Privato ed è il

Continua a leggere

Multitasking e curiosi: chi sono i professionisti del lavoro sociale? Intervista a Eleonora Ferraro

Come cambiano le professioni del lavoro sociale? In un mercato sempre più competitivo e specializzato, le definizioni stanno strette e i professionisti devono avere un approccio sempre più multidisciplinare. Abbiamo incontrato Eleonora Ferraro: professionista del lavoro sociale e blogger. Lei, il lavoro sociale lo fa da oltre 10 anni. E, da circa un anno, ha

Continua a leggere

Un elenco dei Master post laurea per una carriera nella cooperazione internazionale

Non solo lavoro sul campo. Quello della cooperazione internazionale è un mondo vasto, che prevede professionalità e diverse e iper specializzate. Dalla tutela della salute pubblica, alla gestione dei conflitti. Dalla ricostruzione post catastrofe, all’alfabetizzazione. Insomma, uno spettro che copre quasi la totalità delle professionalità. Per questo motivo, la formazione è un passaggio cruciale per

Continua a leggere

Soft skills per lavorare nel non profit: la flessibilità

Flessibilità di orari e  mansioni. Le organizzazioni non profit sono sempre di più alla ricerca di professionisti multidisciplinari e camaleontici. Complice anche la rivoluzione tecnologica e l’evoluzione della comunicazione, il mondo del lavoro è sempre meno rigido e con confini sempre più sfumati. Cosa deve fare, quindi, il professionista del terzo settore? Diventare più fluido.

Continua a leggere

Come è cambiata la professione di addetto stampa per il non profit: intervista a Manuela Battista del Gruppo Abele

Accrescere la reputazione attraverso i media e aumentare la visibilità dell’organizzazione non profit. È questo l’obiettivo principale di un addetto stampa: promuovere la mission della Onp e veicolarne i valori. Tuttavia la figura dell’addetto stampa è diventata sempre più multidisciplinare. Non si tratta più solamente di un giornalista, ma le sue competenze devono coprire un

Continua a leggere

Ansia prima di un colloquio di lavoro? 10 consigli per tenerla sotto controllo

“Non sono all’altezza di questo lavoro. Non ho abbastanza esperienza. Sicuramente ci saranno candidati migliori di me.” A quanti è capitato, prima di un colloquio di lavoro per una organizzazione non profit, di fare questo tipo di pensieri? Probabilmente a molti. E’ tutto normale. Non c’è nulla di sbagliato a voler fare una buona impressione,

Continua a leggere