Web Marketing Festival

Web Marketing e non profit. Un’opportunità da cogliere.

L’8 e il 9 Luglio scorso si è tenuta la 4° edizione del Web Marketing Festival, il più grande evento italiano per i professionisti della comunicazione e del marketing online. Quest’anno abbiamo partecipato alla manifestazione sia per il forte interesse verso il digitale, sia perché per la prima volta gli organizzatori hanno previsto una sala dedicata al Non Profit, che ha visto alternarsi 5 relatori sul tema dei pagamenti online, dell’indicizzazione nei motori di ricerca, dell’analisi dei dati, di PPC & co, del sito internet, ed infine di content marketing e social media.

Sala Non ProfitLa due giorni di Rimini è stato per noi un momento davvero importante poiché oltre alla formazione offerta dai 160 relatori distribuiti nelle 26 sale del festival, abbiamo avuto un confronto con tantissimi professionisti del web che operano in ambito profit e non profit. E’ stato interessante confrontarsi in particolare sugli strumenti digitali applicabili trasversalmente tra settori adattandoli ad essi.

Job4good dalla sua nascita promuove la crescita personale e professionale di tutti gli operatori del terzo settore.

Web-Marketing-Festival-Contest-Job4good-RetedelDono

Foto assieme a Giovanni di CBM, vincitrice di #Web4Good.

Per questo abbiamo organizzato, in collaborazione con Rete del Dono, il contest #Web4good, pensato per offrire una partecipazione gratuita all’evento con l’obiettivo di far crescere le competenze digitali nel terzo settore. Il contest è stato vinto da CBM (Centro del Bambino Maltrattato) onlus, ed ha permesso a Giovanni (un giovane talento del nostro settore orientato a crescere in ambito digital) di partecipare al #WMF16.

Grazie al Festival siamo riusciti ad inquadrare ancora meglio quali siano le competenze e skills digitali richieste alle risorse che operano nell’ambito della comunicazione online, con focus particolare sul Terzo settore. E’ stato interessante constatare che anche il non profit si stia evolvendo sotto questo punto di vista, richiedendo sempre più capacità tecniche e professionali affinché il digital sia realmente un asset fondamentale nelle ONP in particolar modo nel settore della raccolta fondi.

Sala Web Marketing Festival 2016
E’ questo anche il motivo per il quale sono nati da qualche anno corsi specialistici sul digital fundraising che integrano aspetti strategici e tecniche di online marketing per lo sviluppo delle relazioni con i donatori. Il digital fundraiser deve conoscere molto bene gli strumenti di marketing e di analisi quali Google Adwords (Google Grants), Google Analytics, i social media, social adv, il content marketing, landing page building, etc.

Stiamo già osservando un cambiamento epocale nel modo di comunicare e di fare raccolta fondi nel non profit, e percepiamo una grande spinta alla crescita digitale nelle ONP italiane che deve essere interpretata come un’opportunità per far nascere nuove figure professionali ed opportunità lavorative nel nostro settore. Cogliamola.

Notizie

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.