Volontariato Sicuro: la nuova polizza assicurativa per i volontari degli Enti del Terzo Settore (ETS)

Aon lancia per il settore non profit “Volontariato Sicuro”, una polizza contro infortuni e malattie connessi allo svolgimento delle attività di volontariato (occasionale e non), comprensiva della responsabilità civile verso i terzi, sottoscrivibile attraverso un portale dedicato www.volontariato.aon.it.

La riforma del Terzo Settore, formalizzata nel 2017 con il Decreto Legislativo n. 117, prevede infatti per gli Enti del Terzo Settore un’assicurazione obbligatoria da sottoscrivere nell’interesse dei volontari che operano per essi, necessaria per l’iscrizione al Registro Unico Nazionale degli enti del Terzo Settore che ha avuto avvio il 23 Novembre 2021.

Nella fattispecie rientrano tutti gli enti che nella propria ragione sociale dovranno includere l’acronimo o una delle seguenti denominazioni: “Organizzazioni di Volontariato” (OdV), “Associazioni di Promozione Sociale” (APS) o “Ente del Terzo Settore” (ETS).

Secondo gli ultimi dati Istat, più della metà degli oltre 5.500.000 volontari opera nell’ambito culturale, sportivo e ricreativo, per un totale di oltre 362.000 enti non profit in Italia che potranno diventare Enti del Terzo Settore. Con l’attuazione della riforma si prevede un ulteriore incremento delle realtà non profit di nuova costituzione.

Grazie ad un’attenta valutazione dei rischi da mitigare nelle diverse tipologie di attività di volontariato, “Volontariato Sicuro” garantisce premi competitivi e massimali congrui rispetto ad altre proposte presenti sul mercato.

Aon offre inoltre la possibilità di tutelare anche i prestatori d’opera dell’Ente del Terzo Settore in ambito di RCT/O e, in attesa di un decreto attuativo, si è scelto di utilizzare un’interpretazione ampia della norma, assicurando i volontari occasionali e non, senza porre limiti d’età, equiparando l’attività dei volontari con quella dei prestatori d’opera in ambito di malattie professionali.

Per approfondimenti

 

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.