Job description

RESPONSABILE AMMINISTRATIVO IN LOCO

Paese: Ghana

Località: Sunyani, con frequenti missioni nelle aree di lavoro

Partenza: Febbraio 2019

Durata: 12 mesi (rinnovabile)

Referenti: Il Coordinatore Regionale Pianificazione e Controllo (CRPC) Africa Occidentale sarà il referente funzionale e il Rappresentante Paese (RPL) sarà il referente gerarchico nel paese.

Invio candidature: [email protected], oggetto RAL Ghana. Si richiede il CV, lettera di motivazione e le Referenze (almeno 2 contatti).

Scadenza invio candidature: 16 Gennaio 2019

Solo i profili che rispettano i requisiti richiesti verranno contattati.

Descrizione del contesto e del progetto

Il progetto si inserisce nell’attuale contesto di migrazione che l’Europa sta vivendo. Lo scopo è quello di contrastare il traffico di esseri umani e la migrazione irregolare, dovuta a fattori economici, sociali ed anche climatici. Il Ghana è un paese che è soggetto a due tipi di emigrazione; una interna che nasce dalle regioni settentrionali ed una che dal Sud tenta il pericoloso viaggio verso l’Europa. La prima migrazione avviene per motivi economici e climatici, infatti il prolungamento della stagione secca nel nord e la mancanza di un efficiente mercato del lavoro, induce molte persone ad emigrare verso il Sud, specialmente nella capitale Accra, dove vivono di espedienti. La seconda migrazione avviene sia dalla stessa Accra, dove i migranti interni decidono di partire per l’Europa, sia dalle regioni limitrofe, la più colpita è la Brong Ahafo Region, dove le problematiche legate al mercato del lavoro sono enormi, anche se appartiene alla così detta green belt-fascia verde del Ghana, dove sarebbe possibile un’attività agricola, molto produttiva. La mancanza di un mercato del lavoro ed un’agricoltura arretrata e di sussistenza, che pratica ancora la tecnica di slash and burn – taglia e brucia, questa tecnica applicata alle foreste tropicali, produce una costante desertificazione e perdita della biodiversità. La terra tropicale ha solamente uno strato superficiale fertile, se si utilizza tale metodo, dopo la coltivazione le piogge portano via lo strato fertile, facendo comparire la laterite, uno strato roccioso, presente in tutte le zone tropicale, su tale strato roccioso è impossibile coltivare o far crescere nulla, cioè incrementa la desertificazione. L’intervento mira a sviluppare e facilitare l’accesso al mercato del lavoro, nell’ambito dell’agricoltura eco-sostenibile e nella gestione proficua delle risorse naturali, tramite la formazione professionale, il supporto all’imprenditoria femminile, l’avvio di un Fondo di Sviluppo e la promozione di un’ecoturismo che possa valorizzare e preservare la numerosa biodiversità della regione.

Finalità

Il/La Responsabile Amministrativo ha la finalità di:

  • Garantire la corretta, trasparente ed efficace gestione amministrativo-contabile degli interventi del VIS in Ghana.
  • Garantire l’efficiente organizzazione dell’ufficio locale, dal punto di vista logistico, della gestione amministrativa e del personale locale.
  • Supervisionare il Fondo di Sviluppo di micro-credito FATOUD (Fund for Agriculture and Tourism Development)

Attività da realizzare

L’Amministratore Paese sarà responsabile delle seguenti attività:

  • Contributo alla programmazione operativa e finanziaria del paese sulla base delle indicazioni ricevute da UPC e dei programmi già in essere/pianificati
  • Elaborazione dei piani finanziari dei progetti, in raccordo con CRPC e RPL, raccolta eventuali preventivi e valorizzazioni in loco
  • All’atto dell’approvazione del progetto, predisposizione documentazioni e informazioni amministrative, in raccordo con CRPC.
  • Contributo alla formulazione delle richieste invii del RPL
  • Gestione imputazioni spese in loco connesse alla gestione del personale espatriato
  • Gestisce contrattualistica, buste paga, pagamenti, ecc. del personale locale
  • Supervisione, gestione diretta e formazione dello staff locale, nello specifico: un amministratore, un logista, il team di micro-credito, due autisti e un addetto delle pulizie.
  • Aggiornamento e controllo della PN loco tramite gestionale periferico, invio a CRPC di estratti c/c/b & casse, riconciliazione.
  • Trasmissione periodica a CRPC di PN loco e documentazione contabile-amministrativa.
  • Predisposizione e attuazione di procedure previste per acquisti e lavori (preventivi, tender, affidamenti, ecc).
  • Elaborazione e formulazione del report finanziario intermedio e finale, sotto la supervisione del CRPC e in raccordo con RPL/PM. In caso di donor in loco, gestione delle relazioni con auditor, presentazione del rendiconto e invio a integrazioni e modifiche richieste dal donor di concerto con RPL/PM e CRPC.

Requisiti

Conoscenze:

  • Laurea in Economia, Scienze Politiche, Relazioni Internazionali o affini
  • Buona conoscenza di Excel e di applicativi di contabilità
  • Ottima conoscenza della lingua inglese scritta e parlata
  • Conoscenza della lingua francese “preferibile”

Competenze:

  • Pregressa esperienza in qualità di Amministratore Paese nei PVS di almeno 2 anni;
  • Esperienza pregressa in gestione di progetti UE,
  • Esperienza pregressa in gestione di Fondi di sviluppo e/o micro-credito

Capacità

  • Capacità di supervisione e ottica d’insieme degli aspetti economico-finanziari
  • Capacità di coordinamento e supervisione staff locale in accordo con le leggi vigenti nel paese;
  • Capacità di formare il personale locale attraverso il learning-by-doing (training on the job)
  • Capacità di reazione agli imprevisti;
  • Elevate capacità diplomatiche e di condivisione con controparti religiose.

Dimensione psico-attitudinale:

  • Forte spirito di adattamento
  • Buona capacità di gestione degli imprevisti e attitudine al problem solving
  • Capacità di collaborare con controparti religiose
  • Affidabilità e scrupolosità