Panoramica

Paese: Angola

Località: Luanda, con possibili missioni brevi su tutto il territorio nazionale. La sede di lavoro è l’Ufficio Progetti della Visitatoria Salesiana.

Partenza: Gennaio 2019

Durata: 12 mesi (rinnovabile)

Invio candidature: [email protected], oggetto RPL Angola. Si richiede il CV, lettera di motivazione e le Referenze (almeno 2 contatti).

Scadenza invio candidature: 30 Settembre 2018

Solo i profili che rispettano i requisiti richiesti verranno contattati.

Descrizione del progetto

Venti anni di guerra civile hanno reso la popolazione angolana povera e totalmente priva di prospettive verso il futuro. Dal 1991 il VIS lavora con i Padri Salesiani a numerosi progetti, nella capitale Luanda come nelle zone rurali, con lo scopo di promuovere la salute, l’alfabetizzazione ed educazione di base e formare al lavoro le fasce più deboli della popolazione. Attualmente il VIS lavora principalmente nella capitale, Luanda, con interventi a favore dei ragazzi di/in strada, delle famiglie più vulnerabili e delle istituzioni locali.

Il progetto in cui si inserirà la figura ricercata, dal titolo “Vamos Juntos” fa parte del programma lanciato a Luanda dal VIS nel 2009. Il progetto, co-finanziato dalla UE, ha durata triennale e intende valorizzare il lavoro sviluppato negli anni precedenti a fianco dei bambini/ragazzi di strada di Luanda, con un duplice obiettivo:

  • intensificare e strutturare maggiormente le azioni di protezione dei bambini/e ragazzi di strada dei 3 partner coinvolti e dei 28 associati previsti dal progetto;
  • avviare pratiche di rafforzamento istituzionale, dialogo, partecipazione ed inclusione dei titolari di diritti nelle politiche di promozione dell’infanzia in tutto il paese.

Finalità

Il/La RPL/PM persegue una duplice finalità:

  • Rappresentare ufficialmente il VIS nel paese;
  • Gestire in maniera globale il progetto dell’Unione Europea, attraverso il coordinamento, organizzazione, realizzazione, gestione e valutazione generale delle attività di progetto, garantendo il raggiungimento dei risultati previsti e assicurando l’applicazione dei piani operativi definiti in collaborazione con la sede, in dialogo aperto e costruttivo con le controparti locali

Attività da realizzare

  • Rappresentanza per nome e per conto del VIS nelle seguenti attività:
    • Gestione dei rapporti istituzionali a vari livelli
    • Gestione del personale
    • Gestione sede, logistica e trasporti
    • Gestione della Rappresentanza legale
    • Gestione della comunicazione e visibilità del VIS
    • Coordinamento della presenza nel paese e degli interventi
    • Responsabilità della Sicurezza in loco
  • Coordinamento, monitoraggio e supervisione di tutte le attività previste dal progetto “Vamos Juntos” approvato dalla Delegazione dell’EU in Angola:
    • Impostazione del piano di monitoraggio di progetto, aggiornamento periodico ed invio trimestrale alla sede VIS della scheda di monitoraggio dell’intervento, secondo gli IOV definiti nel QL;
    • Realizzazione dei workshop di avvio e di chiusura di progetto, in collaborazione con tutti gli stakeholder e i referenti presso la sede del VIS;
    • Coordinamento, animazione, gestione diretta e consolidamento delle attività di progetto di Child Protection sviluppate dalla Rete di Protezione Nazionale dell’Infanzia in Angola;
    • Realizzazione dei workshop di Pianificazione strategica per le AL coinvolte nell’intervento;
    • Analizzare le esigenze, sviluppare ed implementare il piano di rafforzamento istituzionale per le OSC della Rete di Protezione dell’Infanzia dell’Angola;
    • Produrre il Manuale di Buone Pratiche Finanziarie per la protezione e promozione dell’infanzia, in collaborazione con l’amministratore ed il Formatore di progetto per le aree di relativa competenza;
    • Realizzazione delle azioni inerenti la visibilità del progetto in loco ed in collaborazione con il responsabile della comunicazione presso la sede del VIS;
    • Supervisione delle attività di peer-to-peer on site learning e job shadowing nei centri salesiani, in collaborazione con il formatore inserito nel progetto;
    • Mantenimento di buoni e costanti contatti con gli interlocutori istituzionali coinvolti nella realizzazione del progetto, con le AL, l’UE e tutti gli stakeholder coinvolti;
    • Supporto al Desk Tematico e/o CRP di riferimento presso la sede per la formulazione di eventuali nuove proposte progettuali;
    • Realizzazione dei rapporti narrativi intermedi e finali, in collaborazione con il Desk Tematico e Desk amministrativo di riferimento presso la sede;

Requisiti

Conoscenze:

  • Laurea di secondo livello in Scienze Politiche, Relazioni Internazionali e discipline correlate
  • Ottima padronanza della lingua inglese scritta e parlata
  • Ottima conoscenza della lingua portoghese o disponibilità ad approfondirla prima della partenza
  • Conoscenza dei principali strumenti del project management (PCM, Log Frame, etc.)
  • Conoscenza dei principali sistemi applicativi
  • Padronanza delle procedure EU in ambito progettuale

Competenze:

  • Esperienza pregressa sul campo, in qualità di coordinatore progetto, di almeno cinque anni in un paese estero nel settore della cooperazione internazionale, preferibilmente in progetti con forti componenti di attività educativo/formative e di capacity building
  • Elevate competenze relazionali a vari livelli, in particolare con controparti religiose, istituzioni locali e donatori
  • Competenze nella gestione dei team di lavoro e delle risorse umane

Capacità

  • Capacità di supervisione e ottica d’insieme delle azioni progettuali
  • Capacità di analisi economico-finanziaria

Dimensione psico-attitudinale:

  • Ottime doti di leadership, relazionali e spiccata attitudine di team building
  • Gestione degli imprevisti e attitudine al problem solving
  • Piena condivisione dello spirito missionario salesiano e capacità di collaborare con controparti religiose

Costituirà requisito preferenziale:

  • Precedente esperienza nello stesso ruolo e/o nella stessa area geografica/linguistica
  • Esperienze in qualità di coordinamento di attività educative – formative e/o di capacity building in ambito salesiano
  • Esperienza di coordinamento e/o formazione risorse umane
  • Esperienze in ambito amministrativo
  • Familiarità con il Sistema Preventivo di Don Bosco.

Effettua la registrazione/accesso per poterti candidare.