Job description

La persona in stage lavorerà nel team Ricerca e Knowledge Management e, in alcuni casi si coordinerà con il team Comunicazione.

Le principali attività svolte saranno:

  • Monitorare quotidianamente le principali fonti di dati sul macro tema dell’occupazione e della crescita professionale femminile in Italia (a titolo non esaustivo: Istat, Isfol, Almalaurea, Inps) e internazionali (a titolo non esaustivo: Ocse, Eurostat, Eurofound, Eige, WEF).
  • Aggiornare regolarmente l’attuale database dati e pianificare su base settimanale i giorni di release di nuovi dati, inserendoli nel calendario di ricerca e comunicazione in modo da averli disponibili appena escono sia per il database di ricerca che per la comunicazione.
  • Ricercare proattivamente, e sotto la guida della Responsabile, tutte le nuove ricerche in uscita, sintetizzare i punti salienti e i dati più significativi in modo da essere in grado di passare al team comunicazione una breve sintesi + 1 grafico da usare per aggiornare i contenuti del  sito web
  • Proporre alla Responsabile di area quali ricerche (da fonti autorevoli e certificate attuali e aderenti alle tematiche Valore D) pubblicare sul sito dell’associazione.
  • Controllare regolarmente i dati che vengono utilizzati nelle presentazioni Valore D in modo da poter certificare che siano corretti e aggiornati.
  • Sapere produrre, su richiesta, dati specifici (per settore, per livello di inquadramento) e grafici a partire da Excel e pronti ad essere inseriti su slides Powerpoint.

Tagged as: ,

Info su Valore D

Valore D è la prima associazione di imprese che promuove l’equilibrio di genere e una cultura inclusiva per la crescita delle aziende e del Paese. La valorizzazione della diversità di genere, ma anche di generazioni e culture diverse, rappresenta un fattore di innovazione, di competitività e quindi di crescita. Valore D utilizza un approccio integrato e orientato ai risultati, mettendo a disposizione degli associati strumenti concreti e indicatori chiari per aumentare e monitorare il grado di inclusione delle diversità al proprio interno.
Nata nel 2009 dallo sforzo comune di 12 aziende virtuose AstraZeneca, Enel, GE Oil&Gas, Johnson&Johnson, Ikea, Intesa Sanpaolo, Luxottica, McKinsey & Company, Microsoft, Standard&Poor’s, UniCredit e Vodafone - oggi conta 182 aziende associate.
Le nostre attività sono in sintesi: formazione per le aziende associate, networking con il mondo imprenditoriale ed associativo e dialogo con le istituzioni.