Panoramica

La risorsa lavorerà a stretto contatto con il Presidente e il Direttore dell’Organizzazione al fine di massimizzare le attività di raccolta fondi provenienti da corporate e donatori individuali, collaborando a:

  • Contribuire ad elaborare il programma delle attività di fundraising dell’organizzazione;
  • Ideare e realizzare prodotti (es. report, brochure, presentazioni) finalizzati a presentare le diverse attività dell’organizzazione a grandi donatori individui e aziende;
  • Analizzare i possibili donatori (corporate e donatori individuali) definendo le diverse tipologie di partnership da proporre loro;
  • Supporto operativo nella realizzazione di iniziative di raccolta fondi e azioni di fundraising sui target di riferimento del settore;
  • Contribuire ad aumentare il livello di conoscenza della mission dell’organizzazione;
  • Gestire il database di donatori;
  • Aggiornare la reportistica legata alle attività di fundraising.

REQUISITI:

  • Laurea triennale
  • Buona conoscenza del settore non profit
  • Ottima conoscenza del pacchetto Office;
  • Ottima conoscenza dei principali strumenti di fundraising;
  • Capacità di lavorare in team;
  • Buone capacità organizzative;
  • Flessibilità ed adattabilità;
  • Attenzione ai dettagli;
  • Pensiero creativo e critico;
  • Proattività;
  • Flessibilità;
  • Passione per il lavoro;
  • Capacità di analisi;
  • Creatività;

Sede: Milano
Durata: 6 mesi con possibilità di assunzione al termine

E’ previsto un rimborso spese di 500 euro/mese

Effettua la registrazione/accesso per poterti candidare.

Info su Ronda Carità e Solidarietà Milano

Ronda Carità e Solidarietà Onlus è un’associazione di volontariato che nasce nel 1998, con l’obiettivo di sostenere le persone senza dimora, in situazioni di povertà o di emarginazione estrema presenti sul territorio cittadino.

Da 20 anni, quattro sere a settimana, i volontari girano la città per portare assistenza, cibo e vestiario di emergenza a chi vive per strada. Dare aiuto materiale è il primo passo per instaurare una relazione di fiducia reciproca, che permetta con il tempo di accompagnare le persone in un percorso di reinserimento sociale.

Proprio per agevolare questo percorso di accompagnamento verso l’autonomia, dal 2013 è operativo anche il Punto Ronda, il centro diurno aperto cinque giorni a settimana per 11 mesi all’anno che ha l’obiettivo di favorire, anche attraverso il supporto di personale specializzato, percorsi di integrazione sociale.