Responsabile del Dipartimento Amministrazione

Da definire COSPE – Cooperazione per lo Sviluppo dei Paesi Emergenti in Amministrazione
  • Condividi:

Dettagli Annuncio

  • Esperienza da 4 a 6 Anni
  • Livello Professionale Intermedio
  • Causa Cooperazione internazionale
  • Titolo di studio Laurea

Job Description

Nell’ambito del consolidamento della propria struttura organizzativa e di un processo di riorganizzazione del dipartimento amministrativo, orientato ad una pianificazione e controllo di gestione più incisivo, COSPE ONLUS ricerca la figura di Responsabile del Dipartimento amministrazione.

Nel Dipartimento amministrazione si definiscono e si presidiano, in stretta collaborazione con la Direzione Generale, le politiche e procedure economiche e finanziarie, finalizzate alla gestione amministrativa, economica e finanziaria e alla conservazione del patrimonio dell’organizzazione.

Tale attività deve essere realizzata in coerenza con la pianificazione strategica di Cospe, le esigenze di sostenibilità, il codice etico e di condotta, le norme e leggi relative agli ETS e nel rispetto delle procedure del SGQ ISO 9001/2015 dell’organizzazione. Il/la Responsabile di Dipartimento fornisce alla Direttrice Generale un’adeguata e tempestiva reportistica sull’andamento gestionale e sul raggiungimento dei risultati del dipartimento a cadenza trimestrale.

 

Principali responsabilità delegate al/la Responsabile di dipartimento amministrazione

  • Individua, propone e programma, in coerenza con le linee strategiche e programmatiche approvate dal Consiglio Direttivo e indirizzate dalla Direttrice Generale, il piano di sviluppo e di lavoro del dipartimento: obiettivi e risultati, relative procedure e meccanismi di funzionamento, nei suoi aspetti economico-finanziari, organizzativi e di controllo di gestione;
  • Individua e gestisce le risorse umane, le risorse finanziarie e quelle strumentali del dipartimento, necessarie al suo funzionamento, esercitando le funzioni definite a riguardo nelle procedure SGQ ISO 9001 – 2015 e nell’ambito del bilancio programmatico una volta approvato dal Consiglio Direttivo;
  • Indirizza e presidia le attività delegate al personale del dipartimento, garantendo coerenza con quanto stabilito in fase di programmazione. Nel fare questo, in particolare, garantisce: – la corretta registrazione di tutti i fatti contabili, – un’adeguata gestione del cash-flow, – la regolarità dei pagamenti e dei principali adempimenti amministrativi, – la corretta gestione e rendicontazione dei finanziamenti;
  • E’ responsabile della corretta gestione contabile ed amministrativa dell’associazione (nelle sedi italiane, nei progetti e nelle sedi loco);
  • Predispone e finalizza i bilanci consuntivi e preventivi dell’associazione, accompagnandoli con le relative relazioni, in stretta collaborazione con la Direttrice Generale;
  • Assicura il monitoraggio del budget preventivo e ne predispone il reforecast secondo le scadenze concordate con la Direttrice Generale;
  • Cura e gestisce le relazioni con il revisore legale, la programmazione e realizzazione delle attività di audit e di confezionamento dei rendiconti di progetto e delle diverse iniziative dell’Associazione;
  • Assicura l’ottimale gestione finanziaria dell’organizzazione definendo strumenti di pianificazione e l’applicazione di sistemi informatici finalizzati al controllo amministrativo – contabile e gestionale;
  • Garantisce gli adempimenti in materia fiscale, civilistica e tributaria;
  • Garantisce la gestione e gli adempimenti relativi all’attività commerciale dell’associazione;
  • Gestisce i rapporti con gli Istituti di Credito e Assicurativi;
  • Monitora il costo del personale impiegato in Italia e all’estero;

 

Nomina e affidamento dell’incarico del/la Responsabile del Dipartimento Amministrazione:

  • E’ nominato/a dalla Direttrice Generale;
  • Risponde del proprio operato direttamente alla Direttrice Generale;
  • Riportano al/la Responsabile del Dipartimento: i/le Referenti amministrativi/e di Area Geografica, la Referente per la contabilità generale, la referente per l’amministrazione generale, la referente per tender e procurement e i/le amministratori/trici Paese, per cui elabora e valuta periodicamente i piani di lavoro, in coerenza e applicando le indicazioni organizzative della Direzione Generale.

 

Requisiti obbligatori:

  • Laurea in economia o diploma in ragioneria (con comprovata esperienza nel ruolo);
  • Almeno 3 anni di esperienza lavorativa diretta nella direzione / coordinamento dell’amministrazione di imprese e/o organizzazioni, ivi inclusa la supervisione del personale amministrativo (selezione, orientamento, formazione, pianificazione e monitoraggio);
  • Conoscenza di sistemi informatici di contabilità e di controllo di gestione;
  • Conoscenza fiscale, civilistica e tributaria;
  • Esperienza in gestione e chiusura di bilanci;
  • Esperienza in tenuta dei libri contabili;
  • Conoscenza della lingua inglese;
  • Ottime competenze informatiche;
  • Disponibilità a viaggiare in Italia e all’estero.
  • Esperienza lavorativa in organizzazioni no profit e nella cooperazione allo sviluppo, in contesti internazionali e/o multiculturali;
  • Esperienza lavorativa in un ambito di lavoro in regime di qualità certificata;
  • Conoscenza di almeno un’altra lingua in uso nei paesi destinatari di progetti di cooperazione internazionale
  • Conoscenza dei meccanismi di finanziamento dei principali donatori;
  • Conoscenza della Riforma del Terzo settore
  • Partecipazione attiva all’associazionismo del terzo settore.

 

Competenze attitudinali richieste:

  • Capacità manageriale e organizzativa;
  • Team building, capacità relazionali e di gestione di team articolati;
  • Attitudini di problem solving e autonomia gestionale;
  • Attitudine al lavoro in strutture complesse;
  • Capacità di analisi
  • Orientamento ai risultati;
  • Capacità di gestione dello stress;
  • Apertura al cambiamento, all’innovazione e allo sviluppo di nuove idee, soluzioni ed iniziative;
  • Capacità di gestione e soluzione dei conflitti;
  • Predisposizione a interagire, collaborare e negoziare con interlocutori istituzionali, privati e dell’associazionismo del terzo settore.

 

Tipologia contratto:

Inserimento stabile in organico con Contratto CCNL commercio e servizi, II livello con indennità di funzione.

Sede di lavoro: FIRENZE

Se interessate/i, potete inviare un curriculum vitae in formato word o pdf con l’autorizzazione al trattamento dei dati personali secondo la normativa vigente, unitamente ad una lettera motivazionale ed eventuali riferimenti per le referenze, entro il 30 giugno 2020 all’indirizzo risorse.umane@cospe.org inserendo nell’oggetto: RESP – AMM2020

Skills richieste

Altre posizioni che potrebbero interessarti