Panoramica

Stiamo cercando 8 ragazzi per le nostre sedi estere e 4 posizioni in Italia (quello in Italia è un progetto in collaborazione con l’ONG ASPEm di Cantù-CO), nello specifico:

2 VOLONTARI PER LA CINA-sede di Pechino: collaboreranno nel Centro di Valutazione e Guida di Pechino oltre a inserirsi in 4 Centri Pilota nel nord della Cina e supportare il personale in loco per la presa in carico dei bambini con disabilità nell’ambito riabilitativo ed educativo

2 VOLONTARI PER L’ECUADOR-sede di Esmeraldas: nella provincia di Esmeraldas i due volontari collaboreranno con il Centro di Riabilitazione Nuestra Familia, nell’implementazione di un programma di Riabilitazione su Base Comunitaria (RBC) e all’interno dell’Officina Ortopedica

2 VOLONTARI PER IL MAROCCO-sede di Rabat: i due volontari collaboreranno con il programma di Riabilitazione su Base Comunitaria, il Centro Socio-Educativo e il Centro di Orientamento per Genitori di bambini con disabilità

2 VOLONTARI PER IL SUDAN-sede di Khartoum: i due volontari si inseriranno nel Centro di Formazione Professionale e nel Centro di Riabilitazione di Omdurman e Dar El Salaam, oltre a collaborare con il Corso di Laurea in Fisioterapia avviato presso l’Ahfad University for Women

1 VOLONTARIO IN ITALIA-sede OVCI di Ponte Lambro (CO): il volontario collaborerà nella realizzazione di attività di sensibilizzazione nel territorio locale sui temi della migrazione e della disabilità, oltre a promuovere buone prassi e un modello di azione, coinvolgendo altre provincie per formare giovani sul tema dell’inclusione sociale, diventando essi stessi promotori di sviluppo

3 VOLONTARI IN ITALIA-sede ASPEm di Cantù (CO): i volontari collaboreranno nella realizzazione di attività di sensibilizzazione nel territorio locale sui temi dell’accoglienza, favorendo l’inclusione socio-economica di giovani donne e contribuendo alla formazione di giovani del territorio sui temi dei diritti civili e della responsabilità civica

Per approfondire i progetti: http://www.ovci.org/index.php?option=com_content&view=article&id=101&Itemid=634&lang=it

REQUISITI DI AMMISSIONE:

  • cittadinanza italiana, ovvero di uno degli Stati dell’Unione Europea, ovvero di un Paese extra UE purchè regolarmente soggiornante in Italia
  • aver compiuto 18 anni e non aver superato i 28 anni (e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda
  • non aver riportato condanna anche non definitiva ala pena della reclusione superiore a un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche in entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento di gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata

NON POSSONO PRESENTARE DOMANDA I GIOVANI CHE:

  • appartengano ai corpi militari e alle forze di polizia
  • abbiano già prestato o stiano prestando servizio civile nazionale, oppure abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista
  • abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a tre mesi

PRESENTAZIONE DOMANDE

Va inviata all’Ente che realizza il progetto prescelto esclusivamente secondo le seguenti modalità:

  • con Posta Elettronica Certificata (PEC) – art 16-bis, comma 5 legge 28 gennaio 2009, n. 2 – di cui è titolare l’intestatario, avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato PDF
  • a mezzo Raccomandata A/R
  • consegna a mano

La domanda firmata dal richiedente deve essere:

  • redatta compilando l’allegato 3
  • accompagnata di fotocopia di valido documento di identità personale
  • corredata dall’allegato 4 – autocertificazione titoli posseduti
  • corredata dall’allegato 5 – privacy

I modelli possono essere scaricati dal sito OVCI o dal sito www.serviziocivile.gov.it

E’ possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di Servizio Civile, pena l’esclusione dal bando.

Le figure maggiormente inseribili sono: educatori, fisioterapisti, psicologi, TO, pedagogisti, TNPEE,  assitenti sociali, addetti alla comunicazione – con il desiderio di mettersi in gioco e dedicare un anno della propria vita per … tutti i bambini del mondo

Per informazioni contattare Cinzia Ballerini (Responsabile SC per OVCI)

tel 031-625311

mail: [email protected]

Tagged as: , , , ,

Effettua la registrazione/accesso per poterti candidare.

Info su OVCI la Nostra Famiglia

OVCI la Nostra Famiglia è una Organizzazione non Governativa - ONG. Ha ottenuto l’idoneità dal Ministero Affari Esteri per la gestione di progetti di cooperazione, secondo la legge italiana sulla Cooperazione Internazionale (L. 49/87), Dal 2016 è iscritta all’Agenzia per la Cooperazione allo Sviluppo (Decreto n. 2016/337/000245/4) secondo la nuova normativa che regola la cooperazione internazionale italiana, Legge n. 125/2014.

Nasce nel 1982.  L’Organismo si propone di:
 Realizzare iniziative che, secondo lo spirito evangelico, sviluppino la promozione umana, sociale, tecnica e sanitaria, favorendo la formazione e la autonomia dei cittadini dei Paesi in Via di Sviluppo. L’Organismo attua programmi di carattere sanitario- educativo- formativo, con particolare orientamento ad interventi a favore di persone disabili;
 Sostenere un discorso attivo di sensibilizzazione sociale sollecitando, con apposite iniziative, l’opinione pubblica , i gruppi giovanili, gli Organismi di base, le scuole ad una presa di coscienza e di responsabilità di fronte ai problemi dell’uomo e in particolare dei popoli in via di sviluppo”.