Panoramica

La risorsa dovrà occuparsi in autonomia della contabilità ordinaria completa:

  • registrazioni di prima nota di cassa;
  • registrazioni delle fatture attive e passive;
  • registrazioni delle note spese;
  • registrazioni dei costi del personale;
  • registrazioni dei movimenti bancari;
  • elaborazione delle scritture di fine anno.

Dovrà predisporre le riconciliazioni bancarie attraverso la gestione dei saldi e dei movimenti bancari.

Inoltre, dovrà essere di supporto alle rendicontazioni dei progetti finanziati sia da enti pubblici che privati.

Il candidato ideale

  • conosce i principi contabili nazionali e IAS,
  • ha una comprovata esperienza con MS Excel, Word,
  • possiede un diploma di ragioneria e/o laurea di indirizzo economico aziendale
  • ha esperienza di almeno 3 anni in ruolo analogo.

Costituirà titolo preferenziale l’aver utilizzato sistemi ERP o aver utilizzato sistemi di contabilità analitica.

Il tempo richiesto è part time 50% – Inquadramento ccnl coop. soc. Liv. D1

Effettua la registrazione/accesso per poterti candidare.

Info su ONP

Cittadinanzattiva è un’organizzazione, fondata nel 1978, che promuove l’attivismo dei cittadini per la tutela dei diritti, la cura dei beni comuni, il sostegno alle persone in condizioni di debolezza.

Cittadini di sana e robusta Costituzione

La nostra missione fa riferimento all'articolo 118, ultimo comma, della Costituzione, proposto proprio da noi e recepito nella riforma costituzionale del 2001. L’articolo 118 riconosce l'autonoma iniziativa dei cittadini, singoli e associati, per lo svolgimento di attività di interesse generale e, sulla base del principio di sussidiarietà, prevede per le istituzioni l’obbligo di favorire i cittadini attivi.

La parola d’ordine di Cittadinanzattiva è “perché non accada ad altri”: il nostro ruolo è denunciare carenze, soprusi, inadempienze, e agire per prevenirne il ripetersi mediante il cambiamento della realtà, dei comportamenti, la promozione di nuove politiche, l’applicazione delle leggi e del diritto. Siamo convinti che “fare i cittadini sia il modo migliore di esserlo”, cioè che l’azione dei cittadini consapevoli dei propri poteri e delle proprie responsabilità sia un modo per far crescere la nostra democrazia, tutelare i diritti e promuovere la cura quotidiana dei beni comuni.

I nostri obiettivi sono:

rafforzare il potere di intervento dei cittadini nelle politiche pubbliche, attraverso la valorizzazione delle loro competenze e del loro punto di vista;
intervenire a difesa del cittadino, prevenendo ingiustizie e sofferenze inutili;
attivare le coscienze e modificare i comportamenti dannosi per l’interesse generale;
attuare i diritti riconosciuti dalle leggi e favorire il riconoscimento di nuovi diritti;
proteggere e prendersi cura dei beni comuni;
fornire ai cittadini strumenti per attivarsi e dialogare a un livello più consapevole con le istituzioni;
costruire alleanze e collaborazioni indispensabili per risolvere i conflitti e promuovere i diritti.