Job description

Medici per i Diritti Umani (MEDU) cerca un medico nell’ambito del progetto “Terragiusta 2019. Contrasto allo sfruttamento in agricoltura e sviluppo dei territori”. Il progetto mira a fornire supporto sanitario e socio-legale ai lavoratori migranti stagionali che vivono e lavorano in condizioni di precarietà e sfruttamento in alcune delle aree più critiche del Mezzogiorno d’Italia. I principali obiettivi del progetto sono: promuovere la conoscenza e l’esercizio dei diritti sociali sanitari e lavorativi dei migranti impiegati in agricoltura; stimolare lo sviluppo sostenibile del territorio attraverso l’inclusione sociale, abitativa e lavorativa della popolazione dei ghetti; informare e sensibilizzare la società civile, le istituzioni e le realtà produttive sulle condizioni di vita e di lavoro dei migranti impiegati in agricoltura favorendo l’implementazione di misure di tutela.
Per ulteriori informazioni sul progetto: https://mediciperidirittiumani.org/terragiusta-nel-sud-ditalia/

Ruolo: MEDICO del team terreno di MEDU

Luogo di lavoro: Puglia (Foggia-Capitanata)

Periodo: maggio-settembre 2019

Scadenza presentazione candidature: 26 aprile 2019

Referenti: Coordinatore Progetto; Coordinatore progetti nazionali

I candidati interessati possono inviare la propria candidatura inviando Curriculum Vitae e lettera di motivazione con l’autorizzazione al trattamento dei dati personali (GDPR 2016/679) all’indirizzo email: [email protected] entro e non oltre il 26/04/2019, inserendo nell’oggetto: MEDICO TERRAGIUSTA.

(Contatteremo nell’arco di due settimane successive alla data indicata come termine soltanto le persone invitate a colloquio. Purtroppo non sempre sarà possibile dare una risposta personale a tutti coloro che inviano la candidatura).

RESPONSABILITÀ E ATTIVITÀ PRINCIPALI

  • È responsabile sul terreno delle attività medico-sanitarie del team MEDU
  • Partecipa alla programmazione e alla valutazione delle attività sul terreno e individua i casi più complessi per gestirli insieme al team secondo un approccio integrato
  • Fornisce prima assistenza medica ai migranti impiegati in agricoltura che vivono presso gli insediamenti precari nella zona di intervento
  • È responsabile della gestione della farmacia della clinica mobile
  • Fornisce informazioni sulle modalità di accesso al SSN e sul diritto alla salute ed invia i pazienti presso le strutture sanitarie territoriali (ospedali, asl, consultori, ambulatori specialistici, etc.)
  • Stabilisce rapporti diretti con i servizi sanitari territoriali e concorda con essi le modalità di invio dei pazienti
  • Raccoglie e sistematizza i dati sanitari ed elabora i report epidemiologici (contribuisce, con l’analisi sanitaria, all’elaborazione dei report)
  • Coadiuva il coordinatore progetto nell’elaborazione dei report di attività mensili e del report finale di progetto
  • Collabora all’elaborazione e aggiornamento dei materiali informativi, dei formulari e del database
  • Partecipa ad incontri di coordinamento con istituzioni e servizi territoriali e ad incontri pubblici per la divulgazione del progetto e dei report

REQUISITI RICHIESTI

  • Laurea in Medicina e Chirurgia
  • Iscrizione all’Ordine dei Medici
  • Minimo due anni esperienza lavorativa post laurea
  • Lingue straniere: ottima conoscenza di almeno una lingua tra francese e/o inglese
  • Adesione ai principi dell’azione umanitaria
  • Interesse   alle   questioni   umanitarie e dei diritti umani
  • Spirito d’iniziativa e flessibilità
  • Capacità di lavoro autonomo e in team
  • Capacità di adattamento e di lavoro in situazioni di stress
  • Capacità di coordinamento e organizzazione
  • Capacità di pianificazione e analisi di contesto
  • Capacità di lavoro in un contesto multiculturale
  • Patente di guida tipo B e disponibilità a condurre una clinica mobile (camper attrezzato ad ambulatorio)

ALTRI REQUISITI DESIDERATI

  • Specializzazione in medicina interna, medicina generale, malattie infettive
  • Pregresse esperienze lavorative nel project managing di organizzazioni non profit
  • Pregresse esperienze lavorative con organizzazioni no-profit nel campo socio-sanitario/salute mentale
  • Pregresse esperienze lavorative sul tema delle migrazioni forzate e dell’accesso alle cure

Info su Medici per i Diritti Umani - MEDU

Medici per i Diritti Umani (MEDU) è una organizzazione umanitaria e di solidarietà internazionale, senza fini di lucro, indipendente da affiliazioni politiche, sindacali, religiose ed etniche. Medici per i Diritti Umani, fondata a Roma nel 2004, nasce per iniziativa di un gruppo di medici, ostetriche ed altri volontari provenienti da un’esperienza associativa e umanitaria con il movimento internazionale di Médecins du Monde.
MEDU è oggi presente con gruppi associativi ed aderenti a Roma, Firenze, Brindisi, Torino, Cagliari, Venezia.