Job description

Inizio previsto settembre  2019

Durata 12 mesi (prorogabili)

Requisiti

  • Laurea specialistica, Master o equivalente in ambito di “cooperazione allo sviluppo”saranno considerati titoli preferenziali
  • Ottima conoscenza del ciclo di progetto
  • Precedente esperienza in ambito di gestione di progetti (minimo 2 anni)
  • Precedente esperienza di lavoro/volontariato in Paesi in via di Sviluppo sarà consideratatitolo preferenziale
  • Conoscenza della lingua italiana e inglese
  • Conoscenza della lingua portoghese, spagnola o francese saranno titoli preferenziali
  • Ottima conoscenza nell’utilizzo dei programmi Word, Excel, Outlook
  • Capacità di organizzazione e di lavoro anche in condizioni di stress
  • Buona predisposizione alle relazioni interpersonali
  • Sensibilità e interesse ai temi della cooperazione allo sviluppo
  • Disponibilità a missioni brevi nel field
  • Attitudine al team building
  • Atteggiamento di disponibilità e flessibilità

Principali attività

Il/la Desk officer risponde al Programme Manager Paese e cura la corretta gestione e rendicontazione dei progetti in corso presso uno/due degli 8 Paesi supportati da Medici con l’Africa Cuamm. In particolare:

  • Supporterà la corretta implementazione dei progetti in corso: avvio progetto, predisposizione delle job description, formazione dello staff in partenza, definizione del cronogramma attività, monitoraggio delle attività incluso delle risorse umane impiegate, tenuta dei reports per la rendicontazione, predisposizione, assieme al desk amministrativo, dei dossier di rendicontazione (narrativa e finanziaria e anche in termini di visibilità e comunicazione in particolare in Italia), monitoraggio delle attività e stesura di check list e ToR per valutazione finale.
  • In sede curerà il costante interfaccia con i settori Risorse Umane e Amministrazione per la gestione dei progetti, con il settore Relazioni Internazionali per la gestione di progetti finanziati da area internazionale, con il settore Comunicazione e Fund Raising per attività di comunicazione, visibilità e raccolta fondi relativamente ai progetti in corso.
  • Si richiede inoltre disponibilità a tenere sessioni formative pre partenza e nell’ambito dei corsi di formazione realizzati presso la sede Cuamm in collaborazione con il settore education and public awareness.
    Al Desk officer progetti è richiesto, oltre alla corretta adempienza di tutte le scadenze di gestione progettuale, un aggiornamento mensile sulle principali attività e dati relativi ai progetti in corso nel Paese.

Per candidarsi, inviare il proprio CV e una lettera di motivazione a [email protected] con oggetto “Candidatura Desk Officer – NOME COGNOME
Verranno contattati per colloquio conoscitivo solo i candidati con cv pertinente.

Info su Medici con l'Africa Cuamm

Prima ONG in campo sanitario riconosciuta in Italia, Medici con l’Africa Cuamm è la più grande organizzazione sanitaria italiana per la promozione e la tutela del diritto alla salute delle popolazioni africane.
Nata nel 1950, nel suo nome è racchiuso il legame con questo continente, l’Africa, in cui appaiono concentrati e al massimo grado i problemi della sofferenza, della povertà e della disuguaglianza. Medici con l’Africa (e non per l’Africa) esprime la scelta di condividere con l’altro, che vuol dire partecipazione profonda, scambio, sforzo in comune, lavorare e soffrire insieme.
Attualmente Medici con l’Africa Cuamm opera in Angola, Etiopia, Mozambico, Repubblica Centrafricana, Sierra Leone, Sud Sudan, Tanzania, Uganda con interventi di cooperazione sanitaria articolati in attività ospedaliere e territoriali, prevalentemente in aree rurali. Realizza progetti fortemente integrati nel tessuto sanitario e sociale del paese, in uno stile di dialogo con le autorità pubbliche e le istituzioni religiose locali.
In ciascuno di questi paesi, una robusta base di interventi, stabili e duraturi, supporta in modo coordinato progetti su aree specifiche (formazione, tutela materno-infantile, disabilità, ecc.) e interventi verticali, di diretto contrasto a grandi pandemie (Aids, tubercolosi, malaria).