Panoramica

PAESI
Sierra Leone, Sudan

LINGUE RICHIESTE
Inglese

TIPOLOGIA DI CONTRATTO
Contratto di collaborazione – retribuito (6 mesi)

REQUISITI FONDAMENTALI
Specializzazione in Farmacia Ospedaliera; esperienza nella gestione di dotazioni di farmaci, consumabili e altri materiali medici per ospedali e/o centri sanitari.

CONTESTO E ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO
Il Farmacista Ospedaliero internazionale svolge la sua attività in stretta collaborazione con i referenti più esperti tra lo staff sanitario e tecnico di ciascun reparto, in modo da monitorare costantemente le esigenze dell’ospedale e consentire un regolare svolgimento delle attività cliniche, terapeutiche ed assistenziali.
Si interfaccia regolarmente con l’area operativa di riferimento (Medical Procurement office) e con la Medical Division di EMERGENCY in Italia (HQ). Il Farmacista Ospedaliero internazionale ha sempre come figura di riferimento il Coordinatore Medico, che ha la responsabilità organizzativa e gestionale del progetto.

Il reparto di riferimento per il ruolo è: FARMACIA OSPEDALIERA
Il Farmacista è presente in ospedale 6 giorni a settimana. Ha a disposizione strumenti gestionali informatici e il supporto del personale logistico internazionale. Coordina lo staff nazionale (farmacisti e magazzinieri) presente nel Centro per ricevere, immagazzinare, conservare e distribuire correttamente i materiali della Farmacia.

COMPITI E RESPONSABILITÀ
Tutto il personale internazionale di EMERGENCY è tenuto a conoscere e applicare i criteri di ammissione ospedaliera, le linee guida, i protocolli e gli standard di diagnosi e cura in uso nel Centro nonché alla corretta compilazione dei file clinici e statistici, sia cartacei sia informatici.

I principali compiti e responsabilità del Farmacista Ospedaliero sono:

  • gestire gli Acquisti in Italia o in loco (valutazione qualità e costi, analisi comparative di prodotti simili, selezione di nuovi prodotti da inserire nel prontuario del Centro con supporto della Medical Division di EMERGENCY; stoccaggio e distribuzione al fine di garantire la tracciabilità dei prodotti);
  • controllare l’uso (di un farmaco, dispositivo consumabile o reagente) una volta ricevuta la richiesta da parte di un reparto valutandone i consumi e l’aderenza ai protocolli in uso in ospedale;
  • cooperare con i coordinatori delle cliniche pediatriche e/o centri di primo soccorso che fanno riferimento all’ospedale per una corretta pianificazione e gestione dei farmaci e dei materiali medici in uso;
  • cooperare con la logistica per le procedure di sdoganamento del materiale proveniente dall’Italia;
  • controllare la spesa (definizione del budget e monitoraggio);
  • monitorare la sicurezza in qualità di responsabile della farmaco-dispositivo vigilanza.

FORMAZIONE E GESTIONE DEL PERSONALE LOCALE
Le attività si svolgono sempre in affiancamento e collaborazione con personale locale, che beneficia così di un programma di formazione sul campo.

LINEE GUIDA, PROTOCOLLI E STRUMENTI
Approfondimenti su linee guida, protocolli e servizi clinici di rilievo per il ruolo e maggiori dettagli sugli strumenti e le dotazioni disponibili saranno fornite in sede di colloquio di selezione e nel percorso di preparazione alla missione.
I requisiti e le condizioni sono gli stessi che per gli altri ruoli riservati al personale internazionale.

REQUISITI SPECIFICI

  • Laurea in Farmacia, Chimica e Tecnologia Farmaceutiche (CTF) e specializzazione in Farmacia Ospedaliera o equivalenti (Farmacologia);
  • esperienza nella gestione di dotazioni di farmaci, consumabili e altri materiali medici per ospedali e/o centri sanitari;
  • abitudine all’utilizzo di software gestionali specifici per l’area di competenza;
  • buone capacità logistiche e organizzative;

per il Sudan, rappresenta titolo preferenziale una specifica esperienza fatta in reparti o centri di Cardiochirurgia.

DISPONIBILITÀ RICHIESTA

6 mesi di permanenza all’estero comprensivi di un periodo di ferie retribuite da effettuare al termine della missione in accordo con il Coordinatore.