Job description

FIGURA RICERCATA: Amministratore Kabul

PROGETTO: Centro di Chirurgia per vittime di guerra, Kabul (Afghanistan)

Il Centro Chirurgico per vittime di guerra di Kabul, inaugurato nel 2001, è il secondo Centro chirurgico aperto da EMERGENCY in Afghanistan.

EMERGENCY infatti è presente nel paese con 4 diverse strutture ospedaliere che offrono cure chirurgiche e pediatriche in più zone geografiche. Per maggiori informazioni https://www.emergency.it/cosa-facciamo/afghanistan/. 

Il nostro staff internazionale è da sempre coinvolto nella formazione dello staff locale e l’ospedale di Kabul è ufficialmente riconosciuto come centro per la formazione in chirurgia di urgenza e traumatologia dal Ministero della Salute Pubblica. Lo staff impiegato è composto da personale medico/sanitario e non sanitario.

DISPONIBILITA’ RICHIESTA: 6 mesi da maggio 2019, con possibilità di rinnovo. EMERGENCY offre un contratto di collaborazione retribuita con ferie, vitto e alloggio, assicurazione sanitaria e spese di viaggio coperte

Il ruolo di amministratore richiede la gestione e la responsabilità di tutti i processi amministrativi e contabili del progetto.

CONTESTO E ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO

All’interno del team internazionale, l’amministratore supervisiona e affianca lo staff nazionale non sanitario gestendo l’organizzazione del lavoro e il training on-the-job di questi collaboratori.
Ha come figura responsabile di riferimento il Coordinatore del progetto, e si interfaccia regolarmente con il Field Operations Department di EMERGENCY in Italia (HQ) per tutti gli ambiti di competenza.

COMPITI E RESPONSABILITÀ

Le principali responsabilità e mansioni dell’amministratore sono:

  • garantire una corretta manutenzione dei documenti amministrativi e contabili del progetto, anche quella richiesta dai revisori o da eventuali donatori istituzionali;
  • assicurare una corretta gestione del denaro in cassa, dei conti correnti bancari e della relativa riconciliazione su base mensile;
  • assicurare una corretta gestione amministrativa dello staff nazionale (salari, contratti, ferie, permessi…);
  • preparare la reportistica mensile (cash flow, file di rendicontazione…) e presentarla puntualmente all’HQ, segnalando sempre eventuali scostamenti dai budget approvati;
  • collaborare con il Coordinatore del progetto e l’HQ in Italia alla redazione del budget annuale del progetto;
  • supportare il Coordinatore del progetto nella preparazione di proposte di finanziamento;
  • supportare il Coordinatore del progetto durante le fasi di audit da parte dei donatori istituzionali.

REQUISITI SPECIFICI

  • Diploma di Ragioneria o Perito Aziendale o Laurea in discipline economiche, politiche e internazionali;
  • minimo 2 anni di esperienza nel ruolo, maturata in contesti organizzativi profit o non profit;
  • preferibile conoscenza delle linee e procedure di finanziamento dei principali donatori istituzionali (EU, MAECI, agenzie UN…);
  • esperienza in tenuta della prima nota di cassa;
  • esperienza nella gestione delle entrate e dei pagamenti;
  • esperienza nella riconciliazione dei conti bancari e di cassa.