Panoramica

La figura ricercata sarà un operatore notturno che presti servizio all’interno di una struttura dedicata all’alloggio di immigrati richiedenti asilo politico del progetto SPRAR DM/DS.

Il ruolo prevede:

  • Supporto ai beneficiari durante lo svolgimento delle attività di casa, qualora necessario;
  • Supporto ai beneficiari nel rispetto del regolamento di progetto e delle regole di convivenza all’interno della struttura;
  • Osservazione di eventuali comportamenti devianti e discussione degli stessi con gli operatori diurni, anche in occasione dell’équipe mensile di struttura;
  • Somministrazione di eventuale terapia, precedentemente preparata dall’infermiere del progetto, ai beneficiari, che la assumeranno poi autonomamente;
  • Disponibilità a svegliarsi durante la notte per gestire eventuali necessità notturne dei beneficiari;
  • Gestione di eventuali emergenze attraverso l’attivazione degli appositi servizi (118 oppure forze dell’ordine).

E’ preferibile la conoscenza di almeno una lingua straniera tra l’inglese e il francese, ed essere in possesso di patente di guida B ed essere auto munito.

Completano il profilo elevate capacità comunicative, serietà e precisione.
Si offre iniziale contratto a tempo determinato e alloggio.

Luogo di lavoro: Bologna (BO).

Effettua la registrazione/accesso per poterti candidare.

Info su Cooperativa Sociale Camelot

Camelot è una cooperativa che offre servizi in ambito educativo, interculturale e per la coesione sociale, attiva nei territori di Ferrara e Bologna per favorire l’inclusione e l’autonomia delle persone in difficoltà attraverso percorsi di rilancio sociale e inserimento lavorativo.
Camelot dispone di un gruppo dirigente giovane che, con competenza e specifiche professionalità, assicura ogni giorno servizi di qualità e la continua ricerca di buone pratiche per offrire il maggiore grado di affidabilità possibile agli enti e ai partner coinvolti.

Fin dalla nascita, nel 1999, Camelot ha rappresentato un’esperienza innovativa, generando una crescita continua e costante. Oggi vi lavorano oltre 350 persone (in maggioranza donne e di età compresa tra i 19 e i 45 anni) a cui si rivolgono percorsi di sviluppo professionale valorizzando le attitudini di ciascuno a beneficio delle esigenze di tutti.