Panoramica

Electro Power System (EPS) è un’azienda del torinese (Rivoli) che opera nella progettazione, realizzazione, collaudo di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili a livello globale. Internamente, è specializzata nella produzione di batterie, accumulatori e stabilizzatori di energia.
L’azienda ha recentemente acquisito una commessa importante alle Isole Comore, stato indipendente posto nell’Oceano Indiano tra Madagascar e Mozambico.

Il paese è nelle ultime posizioni della graduatoria redatta sulla base dell’indice di sviluppo umano predisposto dalle Nazioni Unite, con carenze importanti nei servizi di base tra cui quello sanitario.
La commessa è composta da quattro lotti della durata stimata di quattro anni e ha la finalità di elettrificare l’arcipelago. Il primo lotto durerà circa 12 mesi e partirà entro fine 2018.
L’azienda installerà per i primi tre lotti un cantiere presso l’isola di Anjouan che ospiterà dalle 20 alle 60 persone circa.
Al fine di assicurare l’assistenza sanitaria al proprio personale, EPS ha intenzione di installare un ambulatorio all’interno del cantiere per far fronte alle prime esigenze. Viste le condizioni del paese, le situazioni sanitarie più complesse dovranno prevedere il riferimento a strutture presenti nell’arcipelago o l’evacuazione aerea in stati vicini (probabilmente Tanzania o Mozambico).

EPS ha richiesto a CCM una consulenza per definire

  • il livello di dotazione di un ambulatorio da installare all’interno del cantiere per assicurare
    una prima assistenza
  • il profilo del personale previsto nella gestione dell’ambulatorio
  • i protocolli per gestire le casistiche sanitarie più probabili, indicando quali possono essere trattate presso l’ambulatorio del cantiere e quali prevedono il riferimento ad altre strutture sanitarie dell’isola o l’evacuazione in un altro paese.
  • gli accordi necessari con le strutture sanitarie nazionali

Per la valutazione dei punti sopra riportati prevede la valutazione precisa del livello di servizio delle strutture sanitarie presenti nel paese. EPS, all’interno delle sue politiche di sostenibilità, è attenta ad impostare il proprio intervento in modo da assicurare le maggiori ricadute positive sulle comunità locali.

A questo fine

  • per quanto possibile cercherà di coinvolgere sub-appaltatori locali nella realizzazione delle opere
  • cercherà di organizzare l’assistenza sanitaria verso i propri dipendenti e collaboratori in modo da integrarlo con il servizio presente sull’arcipelago.
  • Collegato al punto precedente è interessata a valutare interventi presso le strutture e le comunità da concordare con le autorità locali in modo che possano avere ricadute positive curiamo chi cura su tutta la popolazione

Luogo di lavoro: Isole Comore
Inquadramento: Consulenza
Inizio incarico: Tra fine ottobre e novembre
Durata indicativa: 15-20 giorni
Scadenza per invio candidature: 21 Ottobre 2018

Finalità della consulenza
L’esperto sanitario dovrà fornire ad EPS i seguenti output

  • il livello di dotazione di un ambulatorio da installare all’interno del cantiere, con indicazione delle attrezzature, dei tempi necessari per l’approntamento, dello staff sanitario (profilo e numero) necessario alla gestione e dei costi da sostenere. Tale proposta dovrà essere supportata da una valutazione della qualità e dell’accessibilità dei servizi sanitari presenti sull’arcipelago
  • i protocolli per gestire le casistiche sanitarie più probabili, indicando quali possano essere trattate presso l’ambulatorio del cantiere e quali prevedono il riferimento ad altre strutture sanitarie dell’isola o l’evacuazione in un altro paese. gli accordi necessari con le strutture sanitarie nazionali
  • accordi da stipulare con le autorità locali per l’attivazione e la gestione del servizio sanitario di cui sopra
  • sulla base della conoscenza acquisita del contesto, azioni progettuali (finalità, contenuti, tempi e costi indicativi) da realizzare nell’arcipelago in accordo con le Autorità Locali e le comunità che possano avere ricadute positive sul benessere di tutta la popolazione. Tali interventi dovrebbero essere realizzati durante lo svolgimento della commessa

EPS supporterà l’Esperto sanitario negli spostamenti, nell’interlocuzione con le autorità locali.

Requisiti richiesti obbligatori

  • Laurea in discipline sanitarie /esperto di salute pubblica
  • Almeno 5 anni di esperienza nella valutazione di sistemi sanitari nei Paesi a Basso Reddito
  • Ottima conoscenza della lingua francese (orale e scritta)
  • Disponibilità a realizzare missione per assessment presso l’Arcipelago

Come candidarsi
Si prega di inviare la propria candidatura (CV, lettera motivazionale e almeno 2 nominativi a titolo di referenze) all’indirizzo [email protected]
Si invita a indicare la seguente dicitura nell’oggetto della vostra mail “Esperto Sanitario – Isole Comore”.
Si precisa che tutti i curricula pervenuti saranno valutati ma solo quelli selezionati saranno contattati.

Info su Comitato Collaborazione Medica

Il Comitato Collaborazione Medica - CCM è una organizzazione non governativa che opera in Burundi, Etiopia, Kenya, Sud Sudan, Somalia, Uganda implementando progetti di sviluppo prevalentemente nel settore sanitario. In Italia ha una sede legale a Torino con presenze operative sul territorio attraverso gruppi di volontari in Piemonte e altre regioni italiane (Liguria, Lombardia, Sardegna).
In Italia conduce attività di formazione, educazione alla cittadinanza, miglioramento nell’accesso ai servizi sanitari per la popolazione immigrata. Per maggiori informazioni www.ccm-italia.org