Job description

Cittadinanzattiva cerca, per inserimento nel proprio staff dell’area  PiT – Servizio di tutela di Cittadinanzattiva sede nazionale- un addetto/a attività di back office

Mansioni:

  • Data entry casi/conciliazioni di back office
  • Invio domande e rimborsi relative alle procedure di conciliazione
  • Supporto alle attività progettuali in corso:
  • Monitoraggio mensile Fogli firma, Registri presenza
  • Monitoraggio casi/caricamento database di Cittadinanzattiva/database di progetto
  • Reportistica

Titoli, Prerequisiti e/o Esperienza:

  • Diploma o laurea
  • Buona conoscenza dell’inglese
  • Esperienza pregressa in mansioni analoghe

Competenze richieste:

  • Ottima conoscenza ambiente windows e pacchetto Office
  • Rispetto delle priorità
  • Cura e precisione nel trattamento e gestione del dato
  • Capacità relazionali
  • Capacità al problem solving.
  • Capacità di lavorare in autonomia
  • Orientamento al risultato e agli obiettivi

Si richiede, inoltre, riservatezza e flessibilità.

Si offre, dopo periodo di prova di 1 mese, contratto part-time per 19 ore settimanali fino a dicembre 2019

Tagged as:

Info su Cittadinanzattiva Onlus

Cittadinanzattiva è un’organizzazione, fondata nel 1978, che promuove l’attivismo dei cittadini per la tutela dei diritti, la cura dei beni comuni, il sostegno alle persone in condizioni di debolezza.

Cittadini di sana e robusta Costituzione

La nostra missione fa riferimento all'articolo 118, ultimo comma, della Costituzione, proposto proprio da noi e recepito nella riforma costituzionale del 2001. L’articolo 118 riconosce l'autonoma iniziativa dei cittadini, singoli e associati, per lo svolgimento di attività di interesse generale e, sulla base del principio di sussidiarietà, prevede per le istituzioni l’obbligo di favorire i cittadini attivi.

La parola d’ordine di Cittadinanzattiva è “perché non accada ad altri”: il nostro ruolo è denunciare carenze, soprusi, inadempienze, e agire per prevenirne il ripetersi mediante il cambiamento della realtà, dei comportamenti, la promozione di nuove politiche, l’applicazione delle leggi e del diritto. Siamo convinti che “fare i cittadini sia il modo migliore di esserlo”, cioè che l’azione dei cittadini consapevoli dei propri poteri e delle proprie responsabilità sia un modo per far crescere la nostra democrazia, tutelare i diritti e promuovere la cura quotidiana dei beni comuni.

I nostri obiettivi sono:

  • rafforzare il potere di intervento dei cittadini nelle politiche pubbliche, attraverso la valorizzazione delle loro competenze e del loro punto di vista;
  • intervenire a difesa del cittadino, prevenendo ingiustizie e sofferenze inutili;
  • attivare le coscienze e modificare i comportamenti dannosi per l’interesse generale;
  • attuare i diritti riconosciuti dalle leggi e favorire il riconoscimento di nuovi diritti;
  • proteggere e prendersi cura dei beni comuni;
    fornire ai cittadini strumenti per attivarsi e dialogare a un livello più consapevole con le istituzioni;
  • costruire alleanze e collaborazioni indispensabili per risolvere i conflitti e promuovere i diritti.