Job description

Obiettivi formativi dello Stage 
Il tirocinio si svolgerà nell’area di comunicazione e raccolta fondi, nello specifico fidelizzazione e donor care. Avrà l’obiettivo di far acquisire tecniche e strumenti di fidelizzazione dei donatori attraverso cicli di comunicazione e attività telefonica.

Attività principali: 

  • Contatti con i donatori on off/regolari (telefonico, via mail e cartaceo)
  • Collaborare al piano di comunicazione per donatori on off/regolari
  • Promozione su social media delle attività dell’organizzazione
  • Utilizzo del database per l’inserimento di nuove anagrafiche e caricamento delle donazioni
  • Attività di traduzione spagnolo/italiano – italiano/spagnolo
  • Supporto attività di segreteria e contatti con fornitori

Requisiti richiesti:

Ottima conoscenza del pacchetto Office
Conoscenza e utilizzo dei social media (in particolare Facebook)
Ottima conoscenza della lingua spagnola scritta e parlata
Capacità di lavorare con spirito di collaborazione con i responsabili delle diverse unità
Capacità di lavorare ad obiettivi e in autonomia per rispettare scadenze e priorità.

Per candidarsi – Inviare CV in italiano e autorizzazione al trattamento dei dati personali (D.Lgs 196/2003) a [email protected]  citando in oggetto “CANDIDATURA STAGE”

Il riconoscimento di una indennità mensile dipenderà dalla natura del tirocinio che verrà attivato (curriculare o ai sensi della D.G.R. 533/2017)
Verrà inoltre considerato requisito indispensabile la possibilità di poter stipulare una convenzione di tirocinio con realtà accreditate in base alla D.G.R. 533/2017

I soli candidati considerati idonei saranno contattati per le fasi di selezione.

La ricerca è rivolta a persone di entrambi i sessi L.903/77.

Info su Ass. Più Vita onlus

Più Vita Onlus è un'organizzazione senza fini di lucro che lavora per la cooperazione e l'educazione allo sviluppo nei paesi del Sud del mondo, realizzando progetti a favore dei bambini che vivono in condizioni di povertà. Attualmente le nostre azioni si sviluppano in Nicaragua, Repubblica Dominicana e in Italia, tutte con il fine di sostenere lo sviluppo delle popolazioni più svantaggiate, con particolare attenzione ai bambini e alle donne che vivono sotto la soglia di povertà e di garantire loro il rispetto dei diritti umani fondamentali: istruzione, alimentazione e assistenza medica.