Panoramica

AVVISO DI ASSUNZIONE DI PERSONALE PRESSO LE SEDI ESTERE DELL’AGENZIA ITALIANA PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO

SEDE ESTERA DELL’AICS DI KHARTOUM – SUDAN

CODICE BANDO: CRD-TDM-1-18 Gender Equality and Women’s Empowerment Program Coordinator

VISTA
la legge 11 agosto 2014 n. 125 recante “Disciplina generale sulla Cooperazione Internazionale per lo Sviluppo” e, in particolare, l’articolo 19, comma 6;

VISTO
il “Regolamento recante: <<Statuto dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo>>”, approvato con decreto del Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale n. 113 del 22 luglio 2015, e in particolare l’articolo 9, comma 3;

VISTO
il Regolamento di organizzazione dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, approvato con decreto del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale n. 2438 del 15 dicembre 2015, in particolare l’articolo 6, comma 5 lettere g) e o);

ATTESA
l’opportunità, in relazione alle esigenze di servizio, di ridurre a 15 gg. il termine per la presentazione delle domande di partecipazione, ai sensi dell’art. 5 del citato D.M. n. 655/2001;

VISTA
La Delibera n. 93 del 29/07/2017 che ha approvato l’iniziativa di Cooperazione in gestione diretta denominata “Inclusione sociale, sviluppo del capitale umano e protezione di gruppi vulnerabili all’interno delle comunità di migranti, di rifugiati e ospitanti” AID 11113 del valore di EURO 4.150.000,00 i cui obiettivi, modalità di realizzazione e risorse sono specificate nell’accordo stesso;
RENDE NOTO

È indetta una procedura di selezione di n. 1 profilo di GENDER EQUALITY AND WOMEN’S EMPOWERMENT PROGRAM COORDINATOR

1. CONTENUTO E FINALITA’ DELL’INCARICO

Figura professionale richiesta:
1(un/a) Gender Equality and Women’s Empowerment Program Coordinator

Sede di lavoro:
Ufficio AICS di Khartoum – (Sudan).

Tipologia contrattuale:
Contratto a tempo determinato secondo una delle tipologie previste dalla legislazione italiana vigente.

Compenso:
Il compenso lordo mensile non sarà superiore a 6.500,00 euro sulla base dell’esperienza e capacità del candidato risultato vincitore.

Durata:
10 mesi, eventualmente prorogabile per la durata del progetto.

Periodo di prova:
3 mesi (90 giorni).

Inizio incarico:
Disponibilità immediata, al termine della procedura di selezione.

Obiettivo dell’incarico:
La Sede Estera AICS di Khartoum, attraverso l’iniziativa “Inclusione Sociale, Sviluppo del Capitale Umano e Protezione di Gruppi Vulnerabili all’Interno delle Comunità di Migranti, di Rifugiati e Ospitanti” AID 11113, ha l’obiettivo di promuovere modelli di governance inclusiva finalizzati alla tutela dei diritti e alla protezione sociale di gruppi vulnerabili e discriminati appartenenti a comunità migranti e ospitanti negli Stati di Khartoum e del Red Sea.

Le numerose attività in corso di realizzazione richiedono e rendono necessario il contributo tecnico di due Coordinatori, rispettivamente per la componente genere e inclusione sociale, per garantire un adeguato supporto tecnico-gestionale al programma oltre a contribuire alla programmazione dei nuovi interventi e alla pianificazione periodica delle attività di progetto.

Termini di riferimento dell’incarico:

Il/La candidato/a dovrà unire ad una solida formazione accademica in discipline politico-sociali e ad una conoscenza approfondita nei settori dello sviluppo sociale e dei diritti umani, con particolare riferimento alla promozione dell’uguaglianza di genere ed empowerment delle donne, la competenza teorica e pratica nella gestione del ciclo del progetto, esperienza nella gestione di programmi cooperazione, la capacità di inserirsi in un team multidisciplinare e di lavorare in gruppo con spirito di collaborazione.

Il/La candidato/a dovrà, inoltre, garantire rapporti costanti con le altre agenzie di cooperazione presenti in Sudan, organizzazioni locali e internazionali impegnate nel paese nei settori migrazione, minori, genere e disabilità.

Sotto la supervisione del Titolare della Sede estera AICS di Khartoum e in coordinamento con l’Ufficio Amministrativo della Sede estera AICS di Khartoum e il Coordinatore della componente di inclusione sociale, il/la coordinatore/trice dovrà fornire assistenza tecnica secondo i seguenti Termini di Riferimento:

  • Gestire e coordinare le attività previste dal progetto;
  • Coordinare/condurre attività di ricerca e raccolta dati nei settori sviluppo sociale e diritti umani, in particolare sui temi relativi all’uguaglianza di genere e dell’empowerment delle donne, in collaborazione con istituzioni ed enti di ricerca locali e italiani;
  • Garantire il collegamento funzionale e amministrativo con la sede AICS di Khartoum e il coordinamento operativo con gli altri programmi finanziati dall’AICS;
  • Mantenere rapporti costanti e collaborativi con le controparti istituzionali, gli organismi, le associazioni e le organizzazioni della società civile;
  • Organizzare e monitorare l’efficienza e l’efficacia delle attività;
  • Elaborare e consegnare alla sede AICS di Khartoum la reportistica sull’andamento del progetto;
  • Contribuire allo sviluppo di un approccio integrato e sinergico tra le diverse iniziative finanziate dall’AICS;
  • Predisporre proposte progettuali relative a tematiche afferenti alla promozione dei diritti umani e lo sviluppo sociale, in particolare l’uguaglianza di genere e i diritti delle donne;
  • Ogni altra attività necessaria al buon esito dell’iniziativa.

2. REQUISITI PER L’AMMISSIONE

Ai fini dell’ammissione alla presente selezione, i candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti (posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione delle domande):

2.1 Requisiti essenziali
a) Cittadinanza italiana,
b) Età non superiore ai 67 anni al momento della scadenza dell’avviso di selezione;
c) Idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni previste,
d) Laurea Magistrale/Specialistica o Diploma di Laurea (Vecchio Ordinamento) in scienze politiche, scienze sociali o altre discipline analoghe all’area umanistico-sociale;
e) Conoscenza della lingua italiana al livello C1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER);
f) Conoscenza della lingua Inglese al livello C1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER);
g) Esperienza professionale di almeno 3 anni, nella gestione di progetti di cooperazione e/o attività equiparabili a quelle oggetto del presente avviso;
h) Conoscenza e uso del Pacchetto Office.

2.2 Requisiti preferenziali
Saranno considerati positivamente i seguenti requisiti preferenziali:
a) Eventuali titoli accademici superiori (Master, Dottorato di ricerca, Corsi avanzati, etc.) che abbiano specifica attinenza alle funzioni da svolgere;
b) Esperienza lavorativa presso la DGCS/MAECI e/o presso l’AICS;
c) Conoscenza base di elementi di lingua araba;
d) Precedente esperienza di lavoro in paesi arabi e di fede in prevalenza islamica;
e) Precedente esperienza di lavoro in Africa;
f) Esperienza lavorativa con procedure italiane e/o EU (PRAG) relative all’affidamento di lavori, servizi e forniture;
g) Esperienza lavorativa nella gestione economica di programmi di cooperazione allo sviluppo.

3. PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE – TERMINI E MODALITA’

Nella domanda, redatta sotto forma di una dichiarazione sostitutiva di certificazione ai sensi dell’art. 46 e 47 del D.P.R. n. 445 del 28 dicembre 2000, i candidati dovranno dichiarare sotto la propria responsabilità:

a) Cognome, nome, luogo di nascita e data,
b) Residenza;
c) Cittadinanza;
d) Il comune nelle cui liste elettorali sono iscritti, ovvero i motivi della non iscrizione;
e) Di godere dei diritti civili e politici;
f) Di non avere condanne penali a proprio carico;
g) Di non essere sottoposti a un procedimento contabile o penale per reati contro la Pubblica Amministrazione;
h) I titoli di studio posseduti con indicazione della data e della Istituzione presso la quale sono stati conseguiti;
i) Di avere eventualmente esperienze di lavoro presso pubbliche amministrazioni;
j) L’avviso di selezione per cui intendono concorrere.

I candidati devono, altresì, indicare il domicilio, il recapito telefonico, l’indirizzo di posta elettronica presso il quale dovrà essere inviata ogni necessaria comunicazione. In assenza di tali informazioni vale l’indirizzo di residenza. Il candidato ha l’obbligo di comunicare ogni variazione intervenuta successivamente alla presentazione della domanda.

Alla domanda dovranno essere allegati:

a. Copia del documento di identità in corso di validità;
b. Curriculum vitae in italiano in formato Europass firmato, comprensivo di autorizzazione al trattamento dei dati personali;
c. Lettera Motivazionale redatta in lingua inglese e firmata;
d. Dichiarazione di cui al paragrafo precedente.

Le domande di partecipazione alla selezione, debitamente firmate, ed i relativi allegati, dovranno pervenire in formato non modificabile (PDF), a pena di esclusione, entro e non oltre le ore 12:00 ora di Khartoum del giorno 24 settembre 2018 secondo una delle seguenti modalità:

  1. per posta elettronica al seguente indirizzo di posta elettronica [email protected] e [email protected]
  2. Consegnata a mano presso l’Ufficio Protocollo della Sede Estera dell’AICS;

Per le domande presentate a mano faranno fede la data e l’ora del protocollo.

4. ESCLUSIONE DALLE PROCEDURE DI SELEZIONE

I motivi di esclusione vengono indicati nell’avviso di selezione e sono altresì quelli previsti dalla normativa in materia di concorsi pubblici:

• mancanza oggettiva dei requisiti per l’ammissione;
• mancanza di sottoscrizione autografa nella domanda di partecipazione;
• invio o ricezione della domanda oltre i termini indicati;
• dichiarazioni false/mendaci.

5. VALUTAZIONE DEI TITOLI E COLLOQUIO

L’AICS di Khartoum verificherà l’ammissibilità delle candidature pervenute sulla base del possesso dei requisiti sopraindicati e delle modalità di presentazione delle stesse, come previsto del presente avviso di selezione. La successiva valutazione delle candidature risultate ammissibili sarà svolta da un’apposita Commissione di Valutazione che sarà nominata dal Direttore dell’AICS di Khartoum.

Alla valutazione del CV, verrà attribuito un punteggio massimo di 70 punti secondo le modalità di attribuzione di seguito specificate:
a) Competenze accademiche (max. 12 punti), assegnati con i seguenti criteri:
– Max. 12 punti per titoli post-laurea (6 punti per il titolo di Dottorato di ricerca, 4 punti per ogni altro titolo).
b) Competenze linguistiche (max. 4 punti), assegnati con i seguenti criteri:
– Per la lingua inglese, 4 punti per livello di conoscenza superiore al C1.
c) Esperienza professionale (max. 24 punti), assegnati con i seguenti criteri:
– Per esperienza professionale in gestione di programmi di cooperazione allo sviluppo nel settore genere, diritti umani, inclusione sociale: 6 punti per ciascun anno di esperienza oltre ai 3 anni essenziali.
d) Requisiti preferenziali (max. 30 punti), assegnati con i seguenti criteri:
– 5 punti per ogni requisito preferenziale (dalla lettera b. alla g.)

La Commissione stilerà pertanto una graduatoria di merito e inviterà i primi cinque (5) candidati che hanno ottenuto un punteggio pari o superiore a 35 punti a sostenere un colloquio, che potrà tenersi anche telefonicamente o via Skype. La convocazione al colloquio sarà inviata per posta elettronica all’indirizzo dichiarato dal concorrente al momento della domanda. I candidati non preselezionati non riceveranno notifica.

Al colloquio verrà attribuito un punteggio massimo di 30 punti (30 pt).

Il colloquio, che si svolgerà in italiano e in inglese, verterà a determinare le competenze linguistiche, il grado di conoscenza dei programmi di cooperazione allo sviluppo, le capacità tecniche relative al profilo ricercato e la capacità nella gestione di progetti così come previsto dalle linee guida dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo.

Il punteggio relativo al colloquio sarà attribuito a giudizio unanime della Commissione giudicatrice.

Saranno considerati idonei i candidati che avranno ottenuto un punteggio totale pari o superiore a 65 punti.

Si rileva che la selezione non è garanzia di aggiudicazione della posizione di lavoro ma solo dell’eventuale iscrizione in una graduatoria di candidati ritenuti idonei rispetto ai Termini di Riferimento indicati.

6. GRADUATORIA FINALE

La graduatoria sarà formulata dalla Commissione immediatamente dopo il termine dei colloqui sulla base dei criteri indicati sopra. A parità di punteggio è preferito il candidato più giovane di età, così come disposto dalla Legge n. 127/97 e successive modifiche. La graduatoria è immediatamente efficace. La validità della stessa è di un anno dalla data di approvazione.

7. COSTITUZIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO

Il rapporto di lavoro del vincitore si costituirà mediante stipula di contratto a tempo determinato secondo una delle tipologie previste dalla normativa italiana vigente. I contenuti di tale atto saranno vincolati al rispetto della normativa vigente e dovranno prevedere inderogabilmente una clausola di salvaguardia relativamente alla possibile interruzione dell’iniziativa derivante da cause non imputabili al firmatario del contratto, ed alla conseguente facoltà di recesso unilaterale dallo stesso, fatto salvo il riconoscimento di tutte le spettanze del contrattato a quella data.

8. TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Ai sensi del GDPR del 25 maggio 2018 i dati personali forniti dai candidati saranno raccolti presso la sede AICS Khartoum per le finalità di gestione delle procedure di selezione e saranno trattati anche successivamente all’eventuale stipula del contratto per la gestione del contratto medesimo e il conferimento di tali dati è obbligatorio ai fini della procedura di selezione, pena l’esclusione dalla stessa. La partecipazione alla presente procedura di selezione costituisce automatico consenso del candidato al suddetto trattamento dei dati personali.

9. CLAUSOLA DI SALVAGUARDIA

La Sede Estera AICS di Khartoum si riserva di revocare il bando per ragioni di opportunità discrezionalmente valutate. La Sede Estera AICS di Khartoum si riserva la facoltà di non procedere all’affidamento dell’incarico in relazione alla mancanza di candidati in possesso di requisiti adeguati o all’indisponibilità di risorse finanziarie per la copertura dei costi dell’incarico.

Khartoum, 03 settembre 2018

Il Titolare della Sede Estera
AICS di Khartoum
Vincenzo Racalbuto

Tagged as: , , , ,

Effettua la registrazione/accesso per poterti candidare.